Superate le prime settimane in azienda, avrai la possibilità di lavorare ai progetti più importanti, inizierai ad ottenere la fiducia dei tuoi colleghi e a vivere a pieno la tua azienda.

Ecco quindi alcuni consigli per aiutarti a tirare fuori il meglio di te e renderti una preziosa risorsa per la tua impresa.

 

Identifica i tuoi punti di forza.

Prova a capire quali sono le tue abilità più forti e impara ad utilizzarle per portare valore aggiunto in ogni progetto e per creare il tuo spazio in azienda. Usa le tue abilità e competenze anche per sostenere colleghi che necessitano un aiuto e per affrontare le sfide che si pongono durante il tuo percorso.

 

Fissa degli obiettivi.

Ogni esperienza lavorativa che compirai nella tua vita ti sarà utile per apprendere qualcosa. Impara a fissare degli obiettivi su più livelli (mensili e annuali per esempio). Ciò non ti permetterà solamente di tenere traccia dei tuoi successi e della tua crescita, ma anche di capire se con il tuo lavoro stai rispettando le tue stesse aspettative.

 

Sii flessibile.

Impara ad acquisire diversi punti di vista, impara a passare velocemente da un progetto all’altro, impara a gestire bene le tue energie e il tuo tempo. Se hai da poco concluso il tuo percorso universitario e ti appresti a fare le tue prime esperienze in azienda, essere flessibile ti aiuterà anche a cogliere diverse opportunità e comprendere per quale lavoro o mansione sei tagliato.

 

Rimani focalizzato.

In ogni azienda in cui lavorerai saranno presenti delle regole non scritte, delle dinamiche sociali, delle strutture extra-lavorative. Impara a riconoscere queste norme e queste situazioni per mantenere un buon rapporto coi colleghi, ma rimani focalizzato soprattutto sul vero lavoro. Apporta valore quotidianamente alla tua azienda e lascia che il tuo operato parli per te.

 

Applica ciò che impari.

Rielabora continuamente ciò che assimili e ciò che apprendi quotidianamente in ufficio. Costruisci e affina le tue armi sul territorio.

 

Porta soluzioni.

Non fermarti all’individuazione dei problemi. Non appena ne se presenta uno, inizia già a pensare a come risolverlo. Non sperare che i tuoi superiori risolvano sempre ogni problema per te. Assumiti con coscienza le tue responsabilità e impara a gestire i problemi. Solo così potrai crescere, diventare più esperto e indipendente.

No Comments
Post a Comment