/ cv e cover letter

Cosa fare dopo aver inviato il tuo CV

Non lasciarti scoraggiare se non ricevi subito una risposta.

Online hai trovato un’offerta lavorativa per una posizione che ti interessa e per la quale ti senti il candidato ideale. Hai preparato il tuo CV. Hai scritto un’email di presentazione perfetta. Hai inviato la tua candidatura, ma non hai ancora ricevuto una risposta. Che fare in questi casi?

Il tempo di risposta medio a una candidatura può variare abbastanza, soprattutto in base alle dimensioni dell’azienda, l’industria d’appartenenza, il numero di candidature e il periodo dell’anno. Le aziende più grandi, che ricevono un alto numero di candidature, di solito impiegano da una alle quattro settimane. Se in questo arco di tempo non hai ricevuto una risposta, e sei particolarmente interessato al lavoro, puoi valutare se contattare una seconda volta il tuo interlocutore.

Rispetta le deadline.

Se è specificato un termine temporale entro cui inviare la candidatura, attendi almeno una settimana dalla chiusura. Nel caso tu decidessi di ricontattare l’azienda prima di questo termine, rischieresti di farti vedere impaziente.

Sii cortese.

Ricontattare l’azienda una seconda volta può essere un buon modo per dimostrarsi interessati per il lavoro, determinati, entusiasti, e per farsi notare. Una risposta da parte del recruiter non è sempre dovuta, quindi ricorda di porti sempre con professionalità e cortesia, senza arroganza. Rispondere con un’ulteriore email ti permetterà di essere sempre discreto e non disturbare il recruiter. Con una chiamata rischierai di risultare invasivo. Valuta di volta in volta quale mezzo potrebbe essere più efficace.

Sii conciso.

Nella mail usa un oggetto chiaro, con la posizione per la quale ti sei candidato. Scrivi un testo corto e preciso. Fai capire subito lo scopo della tua email e non rubare troppo tempo al tuo interlocutore. Descrivi brevemente per quale posizione ti sei candidato, quando, e perché sei interessato.

Se lo reputi opportuno e non troppo invasivo, la seconda mail può essere un’ottima occasione per fare qualche domanda aggiuntiva: “Quali sono i prossimi step nel processo di selezione?”, “Quando pensate di contattare i candidati?”, “Ricontatterete tutti i candidati per far sapere l’esito?”

Se l’azienda non dovesse farsi sentire neppure dopo la seconda email, probabilmente sarà più saggio investire le tue energie ed aspettative in un’altra azienda o posizione.

Cosa fare dopo aver inviato il tuo CV
Share this